Brownies…la golosità facile facile

Chi non conosce queste dolcezze americane??!! Se siete, come me, dei golosi di natura non potete non averli assaggiati e vi assicuro che farli è semplicissimo. Il loro nome deriva probabilmente dal colore marrone intenso, brown appunto, si dice che sia comparso per la prima volta tra le pagine del Boston Cooking School Cookbook, nel lontano 1896. Sulla loro nascita c’è chi racconta che un cuoco un po’ sbadato dimenticò di aggiungere lievito al suo dolce di cioccolato e nocciole, altri sostengono che Bertha Palmer chiese un dessert che non sporcasse le mani, altri ancora li attribuiscono alla World’s Columbian Exposition (1892) tenutasi al Palmer House Hotel di Chicago. A dire la verità mi interessa gran poco delle dicerie sulle loro origini, ciò che conta è che sono DELIZIOSI!

Ingredienti – dosi per una teglia (quadrata) di 20cm×28cm circa:

  • 175 gr di burro
  • 2 uova
  • 200 gr di zucchero
  • un po’ di sale
  • 45 gr di nocciole (oppure abbondate se ne andate golosi)
  • 5 gr lievito vanigliato
  • 200 gr cioccolato fondente (regola numero 1: più buono è il cioccolato, più buoni saranno i brownies)
  • 100 gr farina tipo 00
  • 20 gr cacao in polvere amaro

Tempo preparazione: 20 min. circa, più 30/35 min. di cottura

Prima cosa da fare è mettere sul fuoco una pentola con un po’ d’acqua per sciogliere a bagno maria il burro e il cioccolato fondente. Quando il composto sarà completamente sciolto e senza grumi, aggiungere anche il cacao in polvere e mescolare per bene. Fatto questo, spegnere il fuoco e lasciate la pentola con il composto da una parte a far intiepidire.

È arrivato il momento delle uova, se ce l’avete potete usare una planetaria altrimenti va bene uno sbattitore elettrico. Unite e sbattete uova, zucchero e il pizzico di sale finché non otterrete un composto spumoso e di colore giallo chiaro. Unite quindi il cioccolato fuso e amalgamate il tutto.

Setacciate dentro la ciotola con il composto la farina e il lievito, mescolate il tutto e aggiungete le nocciole precedentemente tritate (per la grandezza dei pezzi fate voi, di solito sono abbastanza grandi, quasi intere).

Rivestite la teglia con la carta da forno e versate l’impasto, livellatelo poi con una spatola o un cucchiaio. Infornate a 180° (forno ventilato) per 30/35 minuti, controllate la cottura dopo circa 25 minuti.

Quando saranno cotti togliete la torta dalla teglia e lasciatela intiepidire, poi tagliatela nei classici quadratoni, se vi piace spolverate con un pizzico di zucchero a velo, altrimenti azzannateli così come sono! FANTASTICI! Ottimi per una colazione sostanziosa o per una merenda sfiziosa…o anche dopo pranzo, o dopo cena o quando ne avete voglia!

BUON BROWNIE A TUTTI!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...